Licenziamento discriminatorio

Avv. Sara Cattarinussi Negli ultimi anni è aumentata la tutela a fronte del licenziamento discriminatorio, ovvero quel licenziamento determinato “da ragioni di credo politico o fede religiosa, dall’appartenenza ad un sindacato e dalla partecipazione ad attività sindacali” da ritenersi nullo, “indipendentemente dalla motivazione adottata” (def. art. 4 l. 15/07/1966, n. 604). Tale tutela trova fondamento…